Naturium, un venerdì goloso con i gustosi e nutrienti pancake

Pancake: gustosi, semplici e nutrienti. Tornano il 13 ottobre i venerdì culturali di “Naturium”, accompagnati dalle ricette della brava Lucia. L’evento toccherà le province di Catanzaro e Cosenza, a partire dal centro commerciale Marconi di Rende. Alle 18 in punto, verrà illustrata la ricetta originale dei pancake: ispirazione originale americana che prevede una base da preparare con uova, latte e farina, a cui aggiungere zucchero, olio e lievito in polvere. Per servire i pancake non può mancare lo sciroppo d’acero. Ma esistono tante varianti del prodotto, tutte da scoprire. I pancake nutrienti sono una ricetta per realizzare una colazione sana e genuina, adatta ai bambini, agli adulti e soprattutto a chi segue una dieta ipocalorica o soffre di diabete. Ricchi di sostanze nutritive essenziali e poveri di grassi, questi pancake accompagnano alla perfezione la vostra colazione o il vostro brunch, e per i più golosi, anche una sana merenda. Gli errori da non fare: usare i preparati pronti, sono cari e non sono ugualmente genuini; non lasciar riposare la pastella, questo aiuta a sciogliere eventuali piccoli grumi (che in teoria non si formano se la lavorate bene); mettere troppo burro, si brucia subito e diventa nero, meglio ungere la padella e farne sciogliere un pezzetino minuscolo al centro; usare olio evo, se non si può usare il burro (nemmeno vegetale) allora è meglio preferire l’olio di semi vari o di girasole, inodore ed insapore. I pancake integrali, infine, sono tra i piatti per la colazione consigliati dai nutrizionisti. Questo tipo di colazione sana, infatti, prevede una ricetta bilanciata e ricca di fibre. Accompagniamo i pancake integrali con frutta fresca, frutta secca, yogurt, marmellate e composte fatte in casa, tè verde, latte e caffè, ovviamente l’immancabile sciroppo d’acero e godiamoci una colazione (o, perché no, una merenda) sana ed equilibrata. Venerdì, appuntamento da non perdere!

Annunci
Pubblicato in alimentazione e prevenzione, eventi | Lascia un commento

Naturium, campagna per l’energia pulita: ambiente e sostenibilità

La campagna per l’energia pulita condotta dal progetto culturale “Naturium” si arricchisce di nuovi strumenti di comunicazione. A Soverato, Montepaone e Satriano sono stati installati dei totem informativi contenenti materiale divulgativo, volantini e brochure con notizie utili per cambiare gestore in poco tempo a vantaggio del pianeta e della sostenibilità ambientale. La scelta suggerita da “Naturium” si chiama “LifeGate Energy”. “LifeGate Energy” fornisce energia cento per cento italiana, cento per cento rinnovabile, ad “Impatto Zero®” e gas naturale a imprese e privati. Dal 2005 offre alle aziende l’opportunità di agire in modo concreto nel rispetto dell’ambiente e allo stesso tempo di ottenere benefici in termini di ritorno di immagine e competitività. Sono già migliaia, ormai, le imprese che utilizzano l’energia di “LifeGate” in tutta Italia. Nei primi sei mesi del 2015, grazie alle migliaia di imprese che hanno utilizzato l’energia rinnovabile di “LifeGate”, sono stati evitati oltre nove milioni di kg di CO2: un dato paragonabile all’impatto ambientale generato dalla mobilità di oltre 6.900 autovetture diesel con una percorrenza media annua diecimila chilometri. “LifeGate”, inoltre, stima le emissioni di CO2 legate alla produzione e alla distribuzione dell’energia rinnovabile e all’utilizzo del gas compensandole con il progetto “Impatto Zero®”, mediante crediti di carbonio generati da progetti di efficienza energetica e da interventi di creazione e tutela di foreste in crescita in Italia e nel mondo. Il progetto “Naturium”, in piena sintonia con questi principi, promuove l’energia pulita e italiana di “LifeGate Energy” come una scelta di salute per noi stessi, per il benessere delle generazioni future e per l’ambiente che ci circonda. “Contribuisci alla salvaguardia dell’ambiente e sostieni l’indipendenza energetica dell’Italia” è lo slogan della campagna di comunicazione che sta accompagnando questa iniziativa, in Calabria.

Pubblicato in energie alternative, eventi | Lascia un commento

Soverato, gli architetti Muto, Schiavello e Pitaro vincono il Naturium Lab

Grande successo per la manifestazione conclusiva del concorso di idee

Gli architetti Tommaso Muto, Francesco Schiavello e Alessandro Pitaro, con i loro rispettivi gruppi di lavoro, sono i vincitori del concorso di idee “Naturium Lab”. Il premio è stato assegnato nel contesto di un partecipato evento di musica, arte, cultura, e degustazioni che si è svolto mercoledì sera nell’area ex Comac di Soverato. La giuria, autorevolmente presieduta da Antonio Raffaele Riverso e composta dalla vicepresidente Teresa Gualtieri, da Emilio Leo e dalla segretaria Roberta Ussia ha suddiviso il montepremi in denaro, pari a complessivi 6.500 euro, in tre assegni di pari importo, attribuendoli ai tre vincitori. Una decisione motivata dal fatto che i tre architetti hanno, in qualche modo, centrato aspetti diversi, ma altrettanto significativi, del bando. Il concorso, promosso e finanziato dall’imprenditore Giovanni Sgrò, chiedeva di immaginare la rifunzionalizzazione di un edificio già esistente, a Montepaone Lido, trasformandolo in un originale tempio olistico della sostenibilità, del benessere, dell’alimentazione sana e naturale, delle eccellenze calabresi. Muto, Schiavello e Pitaro, secondo la giuria, hanno saputo meglio interpretare questa filosofia di fondo, in linea con gli ideali del progetto culturale Naturium. Fuori dal podio ma, comunque, applauditi protagonisti dell’iniziativa, gli architetti finalisti Enrico Pata, Assunta Morrone e Patrizia Bazzarelli. Con quest’ultima, in particolare, che ha comunque suscitato l’interesse di Naturium per i bassi costi di progettazione. La manifestazione, patrocinata dall’Ordine provinciale degli Architetti di Catanzaro e arricchita dalle opere del maestro Vigliaturo e del maestro Elio Furina, è stata aperta dagli stand delle tante aziende calabresi d’eccellenza che hanno aderito esponendo l’enogastronomia tipica, i vini e l’artigianato locale. Straordinario e davvero unico lo spettacolo interattivo, tra video, musica e brani recitati da Miriam Santopolo, allestito da Nuccio Pasquale e dall’associazione Makròs di Petrizzi. Sono seguiti gli interventi e le presentazioni tecniche, con la conduzione del giornalista Francesco Pungitore. Il tutto intervallato dagli stacchi musicali del cantante Giuseppe Castanò e del “DinamicaMente Duo”, composto da Giampaolo e Vincenzo Macrì. Particolarmente significative le dichiarazioni del presidente dell’Ordine provinciale degli Architetti di Catanzaro, Giuseppe Macrì, che ha elogiato i promotori del concorso di idee, finanziato esclusivamente da privati, senza alcun contributo pubblico, e del presidente di Federalberghi Calabria, Vittorio Caminiti, entusiasta per l’organizzazione e le numerose presenze che hanno accompagnato l’evento. Nel contesto della serata sono stati assegnati anche i premi “Naturium 2017”, giunti alla seconda edizione, destinati a valorizzare attitudini, capacità, impegno e genio dei giovani di talento. Ai quattro vincitori – l’atleta Ayoub Idam, i musicisti Giampaolo e Vincenzo Macrì, lo scrittore Antonio Il Grande e il ballerino di “Amici” Sebastian Melo Taveira – una speciale creazione artistica del maestro orafo  Michele Affidato. A fine manifestazione, l’imprenditore Giovanni Sgrò ha rivolto parole di plauso nei confronti di tutti colori i quali hanno contribuito, a vario titolo, al successo del progetto “Naturium Lab”: l’architetto Giulia Brutto, “professionista impeccabile e prodiga di consigli utili”, Francesco Viapiana “mente operativa”, Nuccio Pasquale, Arnaldo Valenti, Nicola Falbo, Domenico Cosentino, Antonio Chiaravalloti, Nicola Procopio, Gianni Alcaro, Alessandro Viscomi, l’azienda vivaistica Avergarden, l’azienda Ferraro lavanderia industriale. Un particolare ringraziamento è stato rivolto nei confronti dell’amministrazione comunale di Soverato, del sindaco Ernesto Alecci, dell’assessore Vacca e dei consiglieri Castanò e Amoruso, “la cui vicinanza e il cui sostegno costante hanno garantito l’esito positivo dell’intera serata”.

Pubblicato in eventi, progetti | Lascia un commento

Soverato, anche Federalberghi sarà partner dell’evento “Naturium Lab”


Il presidente Vittorio Caminiti: iniziativa importante per il turismo calabrese

Anche Federalberghi sarà partner dell’evento “Naturium Lab”, in programma mercoledì 26 luglio a Soverato presso l’area ex Comac. Alla grande festa dell’architettura, della creatività e del made in Calabria parteciperà direttamente Vittorio Caminiti, imprenditore, presidente della Federalberghi regionale, esperto di gastronomia e presidente dell’Accademia del Bergamotto. Una presenza autorevole che aumenta ancora di più lo spessore qualitativo della manifestazione: una occasione speciale per mettere in luce la bella Calabria delle eccellenze. Tra gli stand ci sarà, pertanto, l’opportunità di degustare, tra i tanti spazi espositivi previsti, la famosa ‘nduja di pescespada al bergamotto, insieme a tanti altri prodotti legati alla filiera del tipico agrume della costa jonica reggina: sciroppi, marmellate, ecc. “La stessa Federalberghi non poteva mancare – commenta Vittorio Caminiti – perché queste iniziative sono un supporto fondamentale che si offre al nostro turismo regionale. Si fa vedere un territorio organizzato, che produce stimoli importanti nell’accoglienza. Plaudo agli organizzatori”. E in questi giorni si sta lavorando alacremente per predisporre al meglio la location prescelta. Impegnatissima tutta la squadra, capitanata da Giovanni  Sgrò e composta da Nuccio Pasquale (designer interattivo), dagli architetti Arnaldo Valenti e Nicola Falbo, dagli esperti di enogastronomia Domenico Cosentino e Antonio Chiaravalloti, da Nicola Procopio per la parte tecnica (luci e suono). Il tutto impreziosito dall’impegno dell’azienda dell’imprenditore Gianni Alcaro, che fornirà il materiale espositivo, e dal lavoro di allestimento tecnico a cura dell’azienda di costruzioni di Alessandro Viscomi. Sarà una serata tutta da vivere, dunque, tra musica, spettacoli, arte culinaria, degustazioni, incontri e dibattiti, nel cuore turistico della bellissima città “Perla dello Jonio”.

Pubblicato in eventi, progetti | Lascia un commento

Soverato, Premio Naturium Lab: in giuria Gualtieri, Riverso e Leo

Tante le adesioni da parte di aziende, artisti e artigiani per l’evento del 26 luglio

Teresa Gualtieri, Antonio Raffaele Riverso ed Emilio Leo. Sono i tre giurati che decideranno l’assegnazione dei premi di architettura “Naturium Lab”.  Patrocinato dall’Ordine degli Architetti di Catanzaro, il concorso di idee ha proposto ai partecipanti la rifunzionalizzazione di un edificio già esistente a Montepaone Lido. I tre premi previsti, per complessivi 6.500 euro, andranno a gratificare i professionisti più meritevoli, in linea con la filosofia del progetto culturale “Naturium”. La manifestazione conclusiva si svolgerà il prossimo mercoledì 26 luglio a Soverato, all’interno dell’area ex Comac, e sarà una grande festa dell’architettura, della creatività e del made in Calabria. In una sola serata verrà condensata l’anima del “Naturium Lab”: un edificio polifunzionale e non solo commerciale, capace di reinterpretare i principi di natura, cultura e benessere. Una struttura fisicamente collocata a Montepaone, al centro di una vasta area comprensoriale, che possa svolgere un ruolo di cerniera per tutto il territorio, accogliendo e riversando, sul territorio stesso, migliaia e migliaia di visitatori, per tutti i giorni e i mesi dell’anno. Un attrattore turistico, dunque, e un potente motore economico per tutti i comuni della costa e dell’entroterra. Al centro del progetto “Naturium Lab” l’idea di dedicare un luogo esclusivo e unico all’arte, alla cultura, alla valorizzazione delle produzioni calabresi d’eccellenza. Il 26 luglio si vedrà una sintesi concreta di tutto ciò nell’area ex Comac di Soverato: con le esibizioni del cantante Giuseppe Castanò e dei musicisti Vincenzo e Giampaolo Macrì; con le installazioni artistiche (visive e sonore) di Nuccio Pasquale; con le opere del maestro Vigliaturo e del maestro Caporale; con i quadri del maestro Elio Furina; con i maestri ceramisti che esporranno e lavoreranno in loco; con i prodotti artigianali e i tre tavoli tematici sull’enogastronomia (grano, orto e vini). Tantissime le  aziende calabresi che hanno già sposato l’iniziativa, confermando la loro presenza. Solo per citarne alcuni: dai liquori di Caffo al tonno di Callipo, dal caffé di Guglielmo ai derivati del grano di Colacchio, Fioccata e Gioia, dai prodotti dolciari di Monardo e Alessandria alle confetture e conserve di Scalzo e Delizie di Calabria, dai vini di Senatore e delle Cantine Enopolis ai tantissimi altri produttori che, in queste ore, stanno perfezionando la loro adesione. “E’ il primo assaggio di questo grande sogno che abbiamo chiamato Naturium Lab” ha commentato l’imprenditore Giovanni Sgrò, artefice del premio e dell’evento.

Pubblicato in eventi, progetti | Lascia un commento

Soverato, il 26 luglio “Naturium Lab, l’evento”: architettura, creatività, spettacoli, enogastronomia

Mercoledì 26 luglio a Soverato, area ex Comac, una grande festa dell’architettura, della creatività, del made in Calabria: “Naturium Lab, l’evento”. Si sta già lavorando a pieno ritmo per l’organizzazione di una serata tutta da vivere tra musica, spettacoli, enogastronomia, incontri e dibattiti, nel cuore turistico della bellissima costa jonica catanzarese. Il momento clou sarà rappresentato dalla premiazione dell’omonimo concorso di idee, indetto dal progetto culturale Naturium e patrocinato dall’Ordine degli Architetti di Catanzaro. Saranno assegnati 6.500 euro ai progetti più meritevoli pervenuti in questi mesi, finalizzati alla riqualificazione estetica, architettonica e funzionale di un edificio già esistente, a Montepaone Lido. Interverranno gli ordini professionali, i produttori locali, le aziende, e tanti artisti. Una occasione speciale, dunque, per esibire la Calabria delle eccellenze, del lavoro, quella che guarda al futuro con speranza e coraggio. Una vetrina d’eccezione, assolutamente da non perdere, a pochi metri dal mare, nel contesto suggestivo e molto originale di una vecchia area industriale dimessa e riqualificata, con ampi spazi a disposizione per ogni tipo di esigenza commerciale e culturale. Il “Naturium Lab” che sorgerà a Montepaone si prefigura come un ambizioso punto di svolta per le attività economiche e imprenditoriali legate alle produzioni tipiche locali. Un luogo vivo e da vivere, modello di uno sviluppo sostenibile capace di realizzare incontri, laboratori ed appuntamenti creativi, mostre temporanee che favoriscano processi di inclusione sociale, rigenerazione urbana e innovazione culturale. Uno degli obiettivi più importanti prevede il coinvolgimento di circa novecento produttori calabresi all’anno che frequenteranno, ognuno per 20 giorni, il “Naturium Lab” con le proprie offerte commerciali. Ma l’edificio ospiterà quotidianamente anche scolaresche e un gran numero di visitatori. La manifestazione in programma il 26 luglio a Soverato sarà un esempio concreto delle attività e dei servizi immaginati per creare un polo culturale, formativo, didattico, commerciale unico nel suo genere.

Pubblicato in eventi, progetti | Lascia un commento

Naturium, una nuova sfida per l’ambiente e il territorio in partnership con LifeGate

Da oggi in Calabria l’energia elettrica totalmente verde, naturale e cento per cento italiana
Una sfida per migliorare l’ambiente e il territorio. E’ stata presentata così la partnership Naturium-LifeGate, ufficializzata in conferenza stampa presso l’hotel Nocchiero di Soverato. Da oggi il progetto culturale Naturium promuoverà in Calabria l’energia totalmente verde, pulita, rinnovabile, naturale e cento per cento italiana di LifeGate. Una precisa scelta etica che si traduce in un inequivocabile e netto “sì”. Sì ad un futuro migliore, sostenibile, per il mondo e l’umanità intera. Altrettanto chiaro il “no”. No al carbone, al nucleare, al petrolio e alle conseguenze nefaste di una politica industriale ancorata al passato che è causa di disastri ambientali, guerre per il dominio sulle materie prime e drammatici esodi migratori. “Il cambiamento è possibile ed è a portata di tutti” ha affermato il portavoce di Naturium, Francesco Pungitore, spiegando che ognuno di noi ha in mano il potere di decidere il proprio futuro. “Il nostro benessere e quello delle generazioni future è frutto delle nostre scelte – ha continuato. – Ad esempio, adesso sappiamo tutti che dire no al cibo spazzatura, mangiare biologico, equivale a dire sì alla propria salute psicofisica. Allo stesso modo, prediligere per la casa, l’ufficio o l’azienda energia elettrica proveniente solo da eolico, solare e fotovoltaico significa affermare una visione del mondo amica dell’ambiente”. Per farlo basta attivare, senza lavori e costi aggiuntivi, ad un prezzo chiaro e conveniente, un contratto di fornitura LifeGate. Non ci sarà nessuna interruzione di corrente, nessun cambio di contatore, nessun intervento in casa, nessuna spesa extra. Il contratto di fornitura si attiva semplicemente online, dal sito friends.lifegate.it, oppure al telefono (allo 02.97070357) con l’assistenza di un centro servizi di qualità. Utilizzando uno speciale codice promozionale concordato con Naturium, per ogni nuovo contratto, LifeGate applicherà un mese gratis sulla componente energia della bolletta. L’imprenditore Giovanni Sgrò ha annunciato, in conferenza stampa, di aver messo a disposizione i propri punti vendita (Urban Market, Simply, Naturium e NaturaSì) di Montepaone, Satriano, Rende e Cosenza per diffondere tutto il materiale informativo necessario. Non ultimo, l’accordo prevede, per ogni contratto stipulato in Calabria con il codice suddetto, una percentuale minima di guadagno che Naturium reinvestirà interamente e in modo trasparente, rendicontando mensilmente quanto realizzato, per progetti culturali e di sviluppo del territorio calabrese.
Pubblicato in energie alternative, eventi | Lascia un commento